Seleziona una pagina

Chi siamo

Siamo tutti quelli che hanno partecipato alla realizzazione del progetto di questa community in rapida espansione.
Arrivare alla linea di partenza è stato un grande traguardo.
C’è chi ha dato consigli, chi ha offerto grafiche curioso di “vedere come va”. Il piacere del voler esserci, sulla fiducia nei miei confronti, ben sapendo che vengo da un altro mondo, un altro lato, che la moda è da me vissuta come tutto quello che la moda classica, commerciale, non è. Tutto questo mi ha fatto apprezzare gli Amici che ho attorno, di cui potete trovar traccia all’interno del sito.
Io, Tommaso Raffoni, sono un artigiano delle t-shirt.
Ho trovato in The Snob Side, la via per connettere fra loro gli ingredienti in mio possesso per fare questa torta: fotografia, grafica, comunicazione, informatica, web, arte, tecnica e manualità.
Sono le mie competenze, con le quali lavoro fuori da The Snob Site.
La passione, la vita, il lavoro. Il guadagno: quello sacro, frutto del Sacro Lavoro.

Nella Divina Commedia è spiegato tutto della Vita. Anche cos’è il lavoro. Dante, nel Canto XI dell’Inferno, verso la fine:

«Filosofia», mi disse, «a chi la ’ntende,
nota, non pure in una sola parte,
come natura lo suo corso prende

dal divino ’ntelletto e da sua arte;
e se tu ben la tua Fisica note,
tu troverai, non dopo molte carte,

che l’arte vostra quella, quanto pote,
segue, come ’l maestro fa ’l discente;
sì che vostr’arte a Dio quasi è nepote.

La cui parafrasi (non scritta da me):

“A colui che sa capirla” disse “la filosofia dimostra e non in un solo punto, come la natura prende origine dalla mente e dall’opera di Dio; e se tu leggi attentamente la Fisica (di Aristotele), a te ben familiare, troverai, dopo non molte pagine, che l’operato umano imita, per quanto può, la natura, come l’alunno imita il maestro; tanto che il vostro operare è quasi nipote di Dio. Se tu richiami alla tua memoria l’inizio del libro della Genesi, vedrai che è dalla natura e dall’arte che gli uomini devono trarre i mezzi per vivere e migliorare le proprie condizioni.”

Altra parafrasi:

Mi disse: «La filosofia (aristotelica), per chi la comprende, spiega in più libri che la natura prende il suo corso dal divino intelletto e dalla sua operosità; e se tu leggi bene la Fisica, troverai quasi all’inizio che la vostra operosità segue quella di Dio come può, come il discepolo segue il maestro; così che questa vostra operosità è quasi discendente da Dio.

In sintesi:

l’arte, cioè l’industria umana conduce a perfezionare la natura la quale natura procede dalla mente e dall’atto di Dio e la imita nel suo procedimento. Il “Lavoro” e la natura sono le solo fonti legittime della produzione e della ricchezza.

Dio lavorando genera la natura, l’uomo imita Dio nel lavoro con il quale perfeziona la natura

Appena ho cominciato a scrivere questa pagina, “chi siamo”, mi è venuta in mente prepotentemente questa parte della Divina Commedia, quindi perché non riportarla?

TR

Share This